...SURPRISE!


02-12-2004
04-03-2005
Milano

Group show: Donald Baechler, Bertozzi & Casoni, Alighiero Boetti, Greg Bogin,Francesco Clemente, Greg Colson, Nicola De Maria, Graham Gillmore, Toland Grinnell, Peter Halley, Guillermo Kuitca, Richard Long, Vik Muniz, Tom Sachs, David Salle, Julian Schnabel, Andy Warhol, William Wegman
La Galleria Cardi annuncia l’inaugurazione di una mostra collettiva, presso la sede espositiva, con una selezione di opere di alcuni degli artisti rappresentati. Donald Baechler nelle sue opere mescola un gusto primitivo all’iconografia tipica della Pop-Art. Bertozzi & Casoni, maestri nell’utilizzo iperrealistico di ceramica e maiolica, combinano oggetti possibili nella realtà ad altri totalmente decontestualizzati, rendendo così surreali anche i primi. Greg Colson con i suoi grafici fornisce uno scorcio sociologico della società americana, rivelando la sua visione critica e ironica. Nicola De Maria realizza opere che celebrano i sentimenti e la natura con colori puri e primari. Wim Delvoye nobilita oggetti banali e comuni con un inconsueto humour polemico e rivoluzionario. Graham Gillmore, combina frasi, giochi di parole, motti di spirito con colori dai forti contrasti. Toland Grinnell stupisce per l’accuratezza della realizzazione ed il pregio dei materiali usati per realizzare le sue eccentriche opere. Peter Halley porta sulla tela la complessità della vita metropolitana, con l’utilizzo di colori quasi abbaglianti. Vik Muniz dispone materiali inconsueti, realizza magicamente le figure desiderate e scatta fotografie: cita in questo modo artisti e immagini già note. Julian Schnabel costruisce con gesti veloci e sovrabbondanza di resina opere di grande formato. Andy Warhol rimane un artista inimitabile.