BERTOZZI E CASONI


09-07-2011
31-07-2011
Out project

EGOSISTEMI. 9/31 Luglio 2011 Palazzo Panichi. via del marzocco 1, ang Piazza Duomo. Pietrasanta Percorsi estetici tra natura e cultura. La mostra intende esplorare attraverso le varie opere – delle varie discipline – la dialettica Arte-Cultura che ha caratterizzato da sempre l’iconografia artistica occidentale. Da sempre nell’arte e nella cultura occidentale, questa dicotomia ha veicolato le varie forme di auto rappresentazione e di ricerca identitaria degli artisti, le proiezioni del sé attraverso il mezzo espressivo. Dal punto di vista antropologico rappresentano due concetti distinti che in un certo senso possono anche essere considerati come contrapposti, anche se in realtà sono integrati. Natura come insieme che comprende tutto quello che rientra nella sfera naturale, che non viene appreso, ma si manifesta in modo istintivo. Perché radicato nell’essenza genetica degli esseri umani. Cultura inteso come tutto ciò che rientra nel campo della costruzione dell’uomo in quanto animale sociale nelle forme che egli utilizza per rapportarsi agli altri e al mondo che lo circonda. Le manifestazioni culturali umane si esprimono spesso simbolicamente e attraverso la creazione di prodotti, le cui motivazioni – al contrario di quelle naturali – profonde di solito non appaiono esplicite, ma come elementi sottintesi da scoprire e analizzare. La cultura è variabile in base ai contesti e agli ambienti e si esprime in forme del tutto originali e peculiari a seconda della comunità presso la quale si sviluppa. Sia che si contempli come contrapposizione o integrazione, la dicotomia natura-cultura trova nell’arte uno strumento di analisi e un processo di riflessione sotto forma metaforica, che beneficia di entrambi i concetti. Le forme espressive come mezzi di traduzione e di mediazione tra la natura e la cultura. Osservazione naturale che si trasforma in dimensione culturale, attraversando le varie declinazioni visive e percettive, dalla riproduzione mimetica a quella allegorica fino a quella metalinguistica. La mostra, seleziona artisti che utilizzano i vari mezzi espressivi, per offrire un ventaglio ancora più ampio delle suddette possibilità di declinare i concetti e la dialettica natura-cultura; design, scultura, fotografia, video. GABRIELE BASILICO – BERTOZZI & CASONI - PIERO GILARDI –ALESANDRO CIFFO – MASSIMO VITALI – NICOLA BOLLA