THE ART MUST GO ON


30-09-2011
04-11-2011
Out project

THE ART MUST GO ON - A JOURNEY IN CONTEMPORARY ART HOTEL PALAZZO GUISCARDO Via Provinciale Vallecchia -16 Pietrasanta LU Period of the show: 30 september Ė 4 november 2011 The Galleria Cardiís Pietrasanta venue and Hotel Palazzo Guiscardo are pleased to present the exhibition "The Art Must Go On - A journey in Contemporary Art": a selection of Artists, coming from different geographical areas, linked by experimental languages and by a production of critic, communicative, uninhibited images based on the theme of journey. The "travel" in this show is described as a parallel dimension: an accumulation of contingent, utopic, ideological, subversive and illusory entities. A multiverse of languages with a variety of different attitudes. The collaboration between Galleria Cardi and Hotel Palace Guiscardo has been tought in order to enrich the already large variety of artistic proposals of the Gallery. The union between his artworks and the particular style of the Hotel creates a totally unique environement, where art goes back to its fundamental purpose: to be freely enjoyed by a growing public. To achieve this new exhibition concept Galleria Cardi provides the numerous artistic collaborations that over the years have ensured its high quality. The involvement of Galleryís Artists will ensure life to the project. In his first presence in Hotel Palazzo Guiscardo, Galleria Cardi extends the group show that takes place in Via Barsantiís venue. The Journey is the theme presented with his own sensibility by the Artists of this exhibition. Some of them use versatile subjects and ways of expression. The Belgian artist Wim Delvoye leads us to exotic lands in his work Causerie (oil on carpet) and Paolo Canevari takes us back to origins of Latin culture with his Lupa (graphite on paper), one of the most representative symbols of our ancient history. The stylish Swiss artist Peter Wuthrich with Tropic of Butterfly creates a display case of butterflies made entirely of book covers. The American Greg Colson makes jokes about nevrosis and contradictions of our times; irreverent and cynical is Bertozzi & Casoniís work Nulla Ť come appare con pappagallo (polychrome ceramic), where a dazed but elegant parrot is forced to take rest on a dirty first aid box, full of waste. Graham Gillmore, a canadian artist, with his work Warrior/Worrier (acrilic on paper mounted on canvas) reveals his world made up of jokes and metaphors, while the precious skull of For the Love of God-Laugh, a Damien Hirstís work, mocks the last trip with a sarcastic smile.
THE ART MUST GO ON - IL VIAGGIO NELL'ARTE CONTEMPORANEA HOTEL PALAZZO GUISCARDO Via Provinciale Vallecchia -16 Pietrasanta LU Durata della mostra: 30 settembre Ė 4 novembre 2011 La Galleria Cardi di Pietrasanta e l'Hotel Palazzo Guiscardo sono lieti di presentare la mostra "The Art Must Go On - Il viaggio nell'arte contemporanea": una selezione di artisti, provenienti da diverse aree geografiche, accomunati sia dalla sperimentazione dei linguaggi che dalla gestazione di un'immagine critica, comunicativa, disinibita e profondamente permeata dalla tematica del viaggio. Il "viaggiare" è qui concepito come dimensione parallela, un coacervo di entità contingenti, utopistiche, ideologiche, eversive e illusorie. Un panorama multiverso di linguaggi ed una molteplicità di attitudini differenti. La collaborazione tra la Galleria Cardi di Pietrasanta e l'Hotel Palazzo Guiscardo nasce al fine di arricchire la già consistente pluralità delle proposte artistiche mentre il connubio che si crea tra le opere d'arte esposte e lo stile dell'Hotel danno vita ad un ambiente del tutto unico, dove l'arte ritorna al suo scopo fondamentale, quello di poter essere usufruita liberamente da un pubblico sempre maggiore. Per realizzare questo nuovo concept espositivo la Galleria Cardi mette a disposizione le numerose collaborazioni artistiche che nel corso degli anni hanno garantito il suo alto livello qualitativo. Saranno quindi gli Artisti rappresentati dalla Galleria a dare vita al progetto, che nella collettiva "The Art Must Go On" estende la mostra che viene realizzata negli spazi di Via Barsanti. Filo conduttore di questo percorso espositivo è la tematica del viaggio che ogni artista affronta con la propria sensibilità ed il proprio linguaggio. Wim Delvoye, artista belga, nelle sua opera Causerie (olio su tappeto) ci conduce in terre esotiche ancora da scoprire, invece Paolo Canevari con la sua Lupa (grafite su carta), uno dei simboli più rappresentativi della nostra storia antica, ci riporta alle origini della cultura latina. Il raffinato svizzero Peter Wuthrich con Tropic of Butterfly crea una teca di farfalle realizzate interamente con copertine di libri. L'americano Greg Colson con Pie chart study (tecnica mista su carta) ironizza sulle nevrosi e contraddizioni dei nostri tempi, così come irriverente e cinica è l'opera di Bertozzi & Casoni, Nulla è come appare con pappagallo (ceramica policroma) dove uno stranito ma elegante pappagallo è costretto ad appollairasi su una cassetta per il pronto soccorso sporca e carica di rifiuti. Graham Gillmore, canadese, con l'opera Warrior/Worrier (acrilico su carta montata su tela) svela il suo mondo fatto di giustapposizioni e sottili giochi di parole, mentre il prezioso teschio, protagonista dell'opera For the Love of God, Laugh di Damien Hirst, deride con una sarcastica risata l'ultimo viaggio.